ECCELLENZA / Entusiasmo e Dalla Costa: doppio rischio a Pinerolo

01 Dicembre 2017
Author :  

Il tecnico Fabrizio Viassi non sottovaluta l'impegno di domenica in casa dei biancoblù, ma al contempo si prepara ad un “tridente di fuoco” con Saluzzo, Pro Dronero e Cheraschese

“Buona fine e buon inizio”: è l'augurio più comune, e anche un po' banale, che ci si scambia in occasione del Capodanno. Ma smette di essere banale, e diventa il più bell'auspicio, nel momento in cui si scorre il calendario degli azzurri: domenica a Pinerolo (neve permettendo) e poi, nell'ordine, Saluzzo in casa e Pro Dronero in trasferta, prima dell'impegno a Cherasco contro la squadra di Gianluca Brovia il 7 gennaio.

Quattro gare di cui tre contro altrettante delle pretendenti al titolo stagionale, o comunque a uno dei posti che contano per accedere ai playoff: «Sarà un periodo di ferro, avremo tre gare davvero toste. Ma quel che mi conforta è che sono tanti gli scontri diretti delle prossime settimane, noi come altre possiamo lasciare punti per strada oppure ridurre il margine con chi ci sta davanti».

Ma prima del “tridente di fuoco” c'è il Pinerolo del nuovo tecnico Massimo Ricardo: «Non conosco il nuovo allenatore, ma è statistica il fatto che quando una squadra cambia allenatore trova sempre nuove motivazioni. Sinceramente ho troppa stima e troppo rispetto per Pino Di Leone e credo che in queste categorie non si possano fare miracoli in 5 o 5 giorni: solo gli anni possono determinare il vero valore di un allenatore».

A Pinerolo gli azzurri troveranno un nuovo allenatore, ma anche un nuovo bomber, Marco Dalla Costa, primo rinforzo biancoblù: «l'arrivo di questo attaccante sposta decisamente in alto la qualità dei pinerolesi, lo considero uno di quei giocatori che soli possono cambiare il volto di una squadra».

Doppia insidia, quindi, per la gara di domenica, a cui si aggiunge la questione meteo: «Abbiamo già preso contatti con i dirigenti del Pinerolo, in questo tipo di situazioni credo sia necessaria la massima correttezza da parte delle società ospitanti nel comunicare le condizioni del campo in modo da non far muovere una “macchina” di oltre 30 persone e poi “perdere” un'intera domenica. Un discorso generale, ovviamente, che vale per tutti».

Deve lottare con alcune assenze pesanti (Brondino fermo 30 giorni, Armando infortunato, Sammartino squalificato), «tre giocatori titolari per noi», ma ha la tranquillità di chi non ha pressioni.

«Il Fossano non ha l'obbligo di vincere questo campionato, il Fossano proverà a vincere questo campionato, ma se così non sarà, non ne faremo un dramma – precisa Viassi –: vorrei ricordare che il nostro budget è decisamente inferiore rispetto ad alcune delle squadre che lottano con noi in vetta alla classifica. E sottolineare che allenarsi al pomeriggio non vuol dire essere “professionisti”...noi possiamo permettercelo perchè abbiamo tanti ragazzi che studiano e i “vecchi” hanno la possibilità di organizzarsi».

“Buona fine e buon inizio”, allora. Con il desiderio che sia un auspicio. Ma soprattutto, buona la prossima. Neve permettendo.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Scuola Calcio Juve

Stemma Fossano Calcio

Balocco Sponsor Fossano Calcio
Banca CRF Sponsor Fossano Calcio

FOSSANO CALCIO SSD A.R.L.

Matricola f.i.g.c. 75437

Sede sociale
Corso Trento, 45  -  12045 Fossano (CN)
Codice fiscale e Partita Iva   01996500045
Telefono 0172 694475
Fax 0172 694475

Seguici Fossano Calcio su Google Plus


Seguici Fossano Calcio su Instagram

 

Cookie Policy - Privacy Policy

Seguici su Twitter

Technical Sponsor