ECCELLENZA / Ripresa da urlo, il Fossano espugna Alpignano e vola in classifica

18 Febbraio 2018
Author :  

La squadra di Fabrizio Viassi, dopo una prima frazione deludente, ribalta l'inerzia della partita e porta a casa una vittoria «pesante e importante, anche se il ritmo di quelle là davanti...»

Onestà e consapevolezza sono qualità che certo non mancano al tecnico Viassi. Per questo non c'è da stupirsi se, al termine della complicatissima gara in casa dell'Alpignano, ammette con massima serenità: «Se penso a questa e alla partita con il Corneliano, credo che i 4 punti conquistati rispettino quanto abbiamo mostrato in campo. Anche se, forse, i due punti lasciati con il Corneliano sono punti persi, questi, invece...».

Perchè la prima frazione contro l'Alpignano non gli è assolutamente piaciuta, «non abbiamo fatto quello che era necessario a livello tattico e i padroni di casa sono riusciti a metterci più volte in difficoltà. L'abbiamo scampata, inutile nascondersi, siamo stati troppo passivi e abbiamo pagato qualche indecisione e, dove la fortuna è mancata, sono arrivate le mani di Merlano».

Primo tempo da dimenticare, ma poi la ripresa è tutta un'altra storia...perchè il Fossano comincia a fare il Fossano «chi ci conosce ha potuto apprezzare le azioni che è abituato a vedere, perchè finalmente abbiamo preso coraggio e siamo diventati padroni del campo».

Un'inversione di tendenza che porta, al 18', all'episodio che poi risulterà decisivo: Romani serve una palla meravigliosa a Di Salvatore che viene atterrato a tu per tu con il portiere. Il rigore è sacrosanto, dal dischetto Buongiorno è una sentenza e spiazza Berghin Rosè con un rasoterra.

«La squadra ha continuato a giocare e costruire, tra le più significative c'è sicuramente l'ottima azione di Di Salvatore che serve Buongiorno in area con l'Alpignano reattivo a salvarsi sulla linea. Mancato il raddoppio, abbiamo ancora rischiato nel finale, quando i padroni di casa hanno provato a sorprenderci con alcune palle lunghe». É servito un intervento provvidenziale di Merlano nel finale, ma d'altronde Viassi non l'ha scelto per caso.

«Questa è una vittoria pesante e importante anche se qui non si fa in tempo a conquistarne una che già diventa necessario pensare a quella successiva: con i ritmi così alti delle squadre in vetta è vietato permettersi passi falsi. Dobbiamo rimanere attaccati, provando a non concedere più nulla».

Onesto e consapevole. Perchè adesso il suo Fossano è in pienissima zona playoff e lui sa che ha tutte le carte in regola per rimanerci.

 

(nella foto: la gioia al termine della gara contro l'Alpignano – foto Galvagno)

 

ALPIGNANO-FOSSANO 0-1
MARCATORI: st 18’ Buongiorno rig..
ALPIGNANO: Berghin Rosマ, Bianco (25’ st Musso), Vanin, Burei (22’ st Bellino), Tarnovski, Lerda, Soatto (25’ st Durante), Sinisi, Piroli, Marangone, De Souza. A disp. Tirelli, Bersanetti, Rulli, D’Angelo. All. Gatta.
FOSSANO: Merlano, Galvagno, Sammartino, Mozzone, Armando (41’ st Grasso), Buongiorno, Romani (34’ st Konate), Bottasso, Tavella (30’ pt Di Salvatore), Dansu, Campana. A disp. Dia, Brungaj, Scotto, Guienne. All. Viassi.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Scuola Calcio Juve

Stemma Fossano Calcio

Balocco Sponsor Fossano Calcio
Banca CRF Sponsor Fossano Calcio

FOSSANO CALCIO SSD A.R.L.

Matricola f.i.g.c. 75437

Sede sociale
Corso Trento, 45  -  12045 Fossano (CN)
Codice fiscale e Partita Iva   01996500045
Telefono 0172 694475
Fax 0172 694475

Seguici Fossano Calcio su Google Plus


Seguici Fossano Calcio su Instagram

 

Cookie Policy - Privacy Policy

Seguici su Twitter

Technical Sponsor