Partite

Il Fossano sbatte sul muro Teti, solo un punto con il Derthona

Prestazione da tre punti ma i leoncelli difendono il pareggio fino al 95'

A guardar la prestazione e le occasioni create, il punto ottenuto dal Fossano contro l'Hsl Derthona non può che stare stretto. I blues giocano e si rendono pericolosi, ci credono e ci provano fino al 95' ma trovano in Francesco Teti, portiere classe 1979 e capitano dei leoncelli, un muro insuperabile. Arriva solo un punto, meglio di niente, ma comunque poco, considerando anche gli altri risultati di giornata: una vittoria avrebbe quantomeno ridato entusiasmo e premiato una prestazione ancora una volta positiva, che però ancora una volta non si rispecchia nel risultato.

Buono l'esordio di Simone De Riggi, schierato dal 1' al centro dell'attacco con il ritorno al classico 4-3-3. Ed è stato proprio l'attaccante ex Chieri e Borgosesia ad avere la prima ghiottissima occasione del match, non riuscendo però a sorprendere Teti da pochi passi, dopo appena un minuto e mezzo di gioco. I blues hanno condotto la partita, senza correre grossi rischi e anzi sfiorando più volte il gol, soprattutto nel secondo tempo. Occasioni per Coulibaly, prima su sponda di Scotto su azione da corner e poi con una fucilata da fuori area, che Teti è riuscito in qualche modo a deviare fuori dallo specchio. Il pressing blues non si è mai fermato, portando al rigore guadagnato da Fogliarino in pieno recupero. Teti ancora una volta ha indossato il mantello del supereroe, respingendo la conclusione di Ricky Romani. Un rigore parato, non un rigore sbagliato.


Fossano-Hsl Derthona 0-0

Fossano (4-3-3): Merlano, Specchia, Scotto, Romani, Giraudo, Reymond, Coviello, Fogliarino, Coulibaly, De Riggi, Lazzaretti (19′ st Brondi). A disp. Bosia, Bertoglio, Bellocchio, Bergesio, Volpatto, Di Salvatore, Manuali, Brero. All. Viassi.

Hsl Derthona (4-2-3-1): Teti, Gualtieri, Tordini, Gjura, Emiliano, Cardore, Mutti (6′ Draghetti, 30′ st Mingiano), Lipani, Varela, Manasiev (34′ st Concas), Gueye (34′ Andriolo). A disp. Rosti, Cattaneo, Cirio, Kanteh, Palazzo. All. Simoniello.

Arbitro: Cortese di Bologna.

Ammoniti: 37′ Lazzaretti (F), 49' st Gualtieri (H).